PROTEKO

LINEE VITA E AMBIENTI CONFINATI

PROGETTAZIONE, FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI SISTEMI ANTICADUTA INDIVIDUALI E COLLETTIVI, SISTEMI DI RECUPERO PER AMBIENTI CONFINATI E MANUTENZIONE DI TUTTI I SISTEMI ANTICADUTA E DPI DI 3A CATEGORIA.

SISTEMI ANTICADUTA 

  • progettazione
  • linee vita
  • binari
  • passarelle
  • parapetti
  • scale
  • DPI per lavori in quota

SPAZI CONFINATI

  • valutazione del rischio
  • progettazione del sistema
    di accesso e recupero
  • fornitura mezzi e sistemi
    per accesso e recupero
  • dispositivo uomo a terra, dosimetri
  • DPI per spazi confinati
  • formazione personale addetto

MANUTENZIONE

  • linee vita e DPI di terza categoria
  • DPI di 3a categoria
proteko linee vita

SISTEMI ANTICADUTA

Un servizio completo chiavi in mano che inizia dal sopralluogo, passando per la progettazione fino alla realizzazione in opera e la consegna, assicurando la gestione e realizzazione di tutte le fasi di messa in sicurezza. La progettazione di un sistema anticaduta è un’attività fondamentale per la ricerca delle soluzioni maggiormente adatte al contesto nel quale dev’essere installato il sistema. L’utilizzo di prodotti certificati e collaudati, la consegna al termine del lavoro di tutta la documentazione di progetto ed esecutiva (dichiarazione di corretta posa, manuale d’uso e manutenzione) regolarmente vidimata e sottoscritta al termine del lavoro rappresentano la nostra miglior garanzia realizzativa. Inoltre per mantenere nel tempo il sistema anticaduta diventa indispensabile lo speciale servizio di manutenzione che PROTEKO esegue direttamente in loco grazie all’utilizzo di particolari officine mobili che assicurano regolarità e tempestività degli interventi.


AMBIENTI CONFINATI

Il servizio si sviluppa su più fasi che risultano necessarie al fine di individuare i rischi presenti in azienda e quindi poter proporre le migliori soluzioni “customizzate”. Infatti la gestione delle problematiche che scaturiscono dai rischi relativi agli ambienti confinati non può essere demandata a soluzioni standard alle quali l’azienda si “adatta” ma bensì attraverso un’attenta analisi delle situazioni in cui si trova ad operare il lavoratore.

  • checklist per l’individuazione di tutti gli spazi confinati
    e delle attività svolte
  • valutazione dei possibili fattori di rischio presenti
  • registro degli spazi confinati con specificate le misure
    di prevenzione e protezione da attuare
  • fornitura ed installazione di sistemi di recupero, uomo a terra, protezioni per le vie respiratorie, strumenti di rilevazione e Dpi di 3a cat.
  • istruzioni operative, e formazione per tutti gli addetti che svolgono attività in ambienti confinati
  • manutenzione eseguita sul posto con un furgone attrezzato