SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

La sicurezza nell’ambiente di lavoro è una condizione fondamentale all’interno di ogni azienda per permettere al lavoratore di lavorare in totale sicurezza mettendo in atto tutta una serie di soluzioni per evitare che si vengano a creare situazione di pericolo.

Adeguamento sicurezza, risolviamo problemi

Proteko spa è da sempre al fianco delle imprese per aiutarle e supportarle nella creazione di un ambiente di lavoro sicuro secondo tutti gli standard previsti dalla legge.
In ambito di sicurezza negli ambienti di lavoro copriamo tutte le zone di Vicenza, Milano, Verona, Padova, Treviso, Venezia, Rovigo, in tutto il Veneto, Lombardia e in tutte le regioni italiane. Inoltre abbiamo soluzioni per ogni settore (settore metalmeccanico, settore manifatturiero, settore tessile, settore farmaceutico, settore automotive, settore retail, negozi e centri commerciali).
Proteko, un partner puntuale, disponibile, flessibile, efficace ed efficiente

Ricevi maggiori informazioni sulla sicurezza aziendale Proteko

Compila il form, sarai contattato a breve dai nostri esperti.








    Assunzione incarico RSPP

    Il soggetto principale predisposto a vigilare sulla sicurezza è il datore di lavoro, ovvero colui che ha la responsabilità nell’organizzazione dell’unita produttiva in quanto dotato di potere decisionale all’interno dell’azienda. A sua volte il datore di lavoro nomina un responsabile per la sicurezza (RSPP), un soggetto adeguatamente formato sui rischi all’interno del luogo di lavoro.

    RSSP ha il compito di organizzare e gestire tutte le procedure di prevenzione e protezione dei rischi all’interno dell’azienda.

    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Elaborazione istruzioni operative su macchine e attività con relativa formazione e addestramento

    La gestione dell’informazione, formazione ed addestramento deve essere attuata dal Datore di Lavoro in collaborazione con il RSGS (Responsabile del Sistema di Gestione della Sicurezza) e il RSPP.

    L’azienda è tenuta a creare e compilare periodicamente il registro delle attività di informazione e formazione svolte.
    Al lavoratore, oltre alla formazione, deve essere adeguatamente addestrato e in questo l’azienda si deve impegnare ad attuare un programma di esercitazione volte a migliorare il livello di formazione del personale dipendente.

    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Prevenzione incendi e gestione pratiche con VVF

    La prevenzione incendi in ambito aziendale passano attraverso l’attuazione delle normative in vigore. Come procedura iniziale dopo un’attenta valutazione si procede alla classificazione dell’impresa in base a questi tre livelli:

    • Rischio incendio basso
    • Rischio incendio medio
    • Rischio incendio alto

    La gestione delle pratiche antincendio è regolamentata da due norme il DPR 151 del 2011 “Regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi” e il DM 07/08/2012. Questi due testi normativi prevedono la presentazione di una determinata documentazione antincendio che deve essere sottoposta agli organi preposti per il controllo (VVF), in questo Proteko, tramite i suoi esperti, affianca l’azienda nella compilazione e presentazione della suddetta documentazione in modo da risultare totalmente in regola e in sicurezza.

    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Piani emergenza evacuazione e planimetrie emergenza

    Il Piano emergenza evacuazione (PEE) è un documento da allegare al DVR e risulta di particolare importanza nell’affrontare situazioni di pericolo nella maniera più corretta ed efficace.

    Il piano di emergenza fornisce le linee guida per tutto il personale operante all’interno dell’azienda in modo che possano affrontare eventi eccezionali e di emergenza con una corretta preparazione.

    Nell’ambito della prevenzione antincendio in azienda una parte fondamentale è rappresentata dalle planimetrie di emergenza. Tutti i luoghi di lavoro devono avere una planimetria che dovrà contenere i seguenti contenuti:

    • le caratteristiche del luogo con particolare attenzione alle destinazioni delle vie aeree, le vie di esodo e alla distribuzione dei comparti antincendio
    • le indicazioni di tutte le attrezzature antincendio compresi gli estintori al quale si allega il numero e la tipologia
    • l’ubicazione dei dispositivi di allarme e della centrale di controllo
    • l’ubicazione dell’interruttore generale dell’alimentazione elettrica, delle condutture idriche, del gas di tutti i fluidi combustibili e le relative valvole.
    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Verifiche ambienti di lavoro e documentali

    Proteko, attraverso il suo team di esperti ed adeguatamente formati, fornisce verifiche negli ambienti di lavoro e documentali alle aziende che vogliono aumentare la loro sicurezza e restare in regola con tutte le normative vigenti in ambito di sicurezza e salute sul posto di lavoro.

    I documenti che verranno valutati sono:

    • Documento di valutazione dei rischi (DVR)
    • Radiazioni ottiche
    • Radiazioni ionizzanti naturali
    • Sostanze chimiche
    • Istruzioni e libretto di manutenzione di attrezzature e impianti
    • Registro controllo di attrezzature e impianti
    • Apparecchi e impianti di sollevamento di materiale e persone
    • Documentazione attestante il sopralluogo effettuato dal medico del lavoro e valutazione del POS
    • Idoneità dei lavoratori le quali mansioni sono sottoposte a obbligo di sorveglianza sanitaria
    • Registro degli esposti cancerogeni
    • Notifica di costruzione di edifici destinati a lavorazioni industriali inclusi anche ampliamenti e ristrutturazioni
    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Verifiche impianti a terra (DPR 426/2001)

    Il DPR 246/2001 regolamenta la denuncia di installazione e la verifica periodica della messa a terra di tutti gli impianti elettrici presenti in azienda, dei DPO contro le scariche elettriche da agenti atmosferici e gli impianti elettrici in luoghi di lavoro ritenuti pericolosi.

    Le procedure introdotte dal DPR sono le seguenti:

    • la dichiarazione di conformità ai sensi del DM 37/2008 rilasciata dall’installatore a seguito dell’omologazione dell’impianto a terra e di protezione dei fulmini
    • entro trenta giorni il datore di lavoro è obbligato a inviare (tramite PEC) la dichiarazione di conformità all’ASL, all’ARPA e all’INAIL territoriali di competenza.
    • il datore di lavoro è tenuto ad effettuare periodici controlli agli impianti sia tramite personale interno qualificato sia tramite consulenza esterna.
    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Analisi infortuni

    L’analisi degli infortuni si sviluppa tramite la compilazione dei un documento che raccolgono tutte le informazioni necessarie per ricostruire l’evento.

    Le fasi per l’analisi degli infortuni sono:

    • analisi preliminare volta alla determinazione delle cause e le misure da mettere in atto affinché l’evento non si ripeta
    • l’analisi della sequenza delle azioni e degli eventi connessi all’infortunio
    • le condizioni presenti in azienda che hanno contribuito alla causa dell’evento
    • analisi di ogni singolo dipendente coinvolto
    • rendicontazione finale di tutto ciò che è avvenuto con la ricostruzione esatta dell’evento
    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Il Gestionale
    Tutto sotto controllo



    Il software PRO_SAFETY di Proteko è un gestionale per ottimizzare e migliorare la sicurezza negli ambienti di lavoro, ed in particolare, per la gestione delle scadenze documentali e formative.

    SCOPRI PRO_SAFETY

    Gestionale
    Emergenze ed
    Ingressi

    Control

    L’applicazione creata appositamente per i Clienti, permette di registrare in ingresso ed in uscita le figure esterne dell’azienda, quali visitatori, appaltatori esterni, trasportatori.

    SCOPRI PRO_SAFETY